Bradley Cooper e Lady Gaga: Two Stars are born!

Il quarto remake di "A star is Born", già interpretato da Judy Garland e Barbra Streisand, spostato nel mondo della musica ai giorni nostri (con tanto di viewers su youtube), è affidato alla voce ed al carisma della coppia Bradley Cooper-LadyGaga e ha raccolto grande entusiasmo alla 75sima Mostra del Cinema di Venezia.


Jackson Maine è un cantante rock, alla Chris Cornell. Bello e maledetto, con un passato oscuro e l'ombra della droga e dell'alcool. Dopo un suo concerto decide di entrare a bere nel primo locale che incontra, (scoprirà solo poi essere un "drag queen bar"), nel quale, travestita da Edith Piaf, si esibisce la giovane Ally cantando “la vie en rose”. “Per me è un onore essere una Gay-girl” dice Ally presentandosi (ricordando un po’ anche il reale personaggio pubblico di Lady Gaga). Ma togliendole il trucco, egli scopre una cantautrice che non ha il coraggio di interpretare davanti ad un pubblico i propri pezzi. Lady Gaga ha piu’ volte sottolineato che Bradley Cooper ha sempre insistito per averla nel film senza make up, senza maschere. Maine riuscirà a convincere Ally a suonare le proprie canzoni davanti ad un pubblico portandola al successo.


In conferenza stampa, abbiamo chiesto a Lady Gaga di raccontare quello che ha provato proprio nella scena molto toccante in cui Ally, per la prima volta, suona la propria musica al pubblico. La Pop Star ha risposto che, in quelle scene, lei e Bradley erano molto coinvolti nelle loro parti e tutto era sembrato molto reale, sia perché avevano un pubblico vero [hanno girato a Coachella, uno dei più importanti festival in USA] e suonavano dal vivo, sia perché erano entrambi dei “debuttanti”, Lady Gaga come attrice e Bradley Cooper come regista.”Ricordo molto bene che all’ultimo take che abbiamo fatto di quella scena Bradley mi ha detto “ok questa volta esci e divertiti”, e io ho suonato la mia canzone come se fosse la prima volta, ed è stato un momento veramente speciale”. 

E proprio la musica potrebbe essere la chiave del successo di questo film commovente ma non melenso con la ballata “Shallow” che diventerà un classico.

I due attori sia dopo la conferenza stampa, che sul red carpet, si sono dedicati a ringraziare i fans e i curiosi, a firmare autografi sotto la pioggia battente, con una disponibilità veramente molto rara. Al termine della proiezione in sala grande, che è stata interrotta da un blackout di circa 15 minuti a causa del temporale, si sono fatti portare in macchina al Palabiennale, e hanno fatto una sorpresa ai presenti salutandoli e ringraziandoli al termine della proiezione.  


Il film uscirà nelle sale in Italia il prossimo 11 Ottobre.


(tutte le foto sono di Pietro Gallina)

#ladyGaga #bradleycooper #astarisborn #venezia75 #veneziacinema #Veneziacinema #veneziadavivere #veneziacinema #mostradelcinemadivenezia #gaga

Featured Review
Tag Cloud
Non ci sono ancora tag.

© 2017 by Pietro Gallina. Proudly created with Wix.com

  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon